Odontoiatria mini invasiva

Categoria: - lug 03, 2011

Dopo vent’anni di professione, ho capito che è fondamentale per ogni problema odontoiatrico avere un approccio mini invasivo. Ogni piano di cura proposto ad un mio paziente deve superare il “TEST DELLA FIGLIA/O” e non il test della suocera.
In cosa consiste il test? Semplice, la terapia proposta la farei, a parità di condizioni,anche a mio figlio. Solo sulla suocera si può infierire.. Scherzo ovviamente
Troppo spesso vedo pazienti a cui sono state praticate terapie lunghe e costose, esagerate. Magari senza avere prima affrontato il discorso dell’igiene a domicilio e le tecniche di prevenzione. La migliore terapia, in un paziente che non ha capito o non è stato istruito circa le manovre di Igiene è assolutamente destinata a fallire.
Ecco, io cerco sempre di individuare la migliore terapia che dia il massimo del risultato con il minimo del dispendio. Sia in termini di costi biologici che economici. Oggi, il dentista ha tutte le armi per rendere più accessibili, appunto in modo mini invasivo, le terapie a tutti. Questa è la mia filosofia. Ci credo tantissimo